CARTA CARBURANTE. CONVENZIONE FIRENZE - UTA EDENRED

 

Carta carburante, convenzione Confartigianato Firenze-Uta Edenred

In vista dell'abolizione della scheda cartacea e dell'obbligo di acquistare benzina e gasolio solo con mezzi di pagamento tracciabili ai fini della detraibilità Iva e della deduzione del costo, definita una vantaggiosa offerta per tutti gli associati.

Con il prossimo 1 gennaio 2019 non sarà più valida la scheda carburante cartacea, ma occorrerà  farsi rilasciare apposita fattura elettronica al fine di poter detrarre l’Iva e dedurre il costo sostenuto per l’acquisto di carburanti inerenti l’attività svolta, mentre è già obbligatorio (dall’1 luglio 2018) procedere al pagamento solo con mezzi tracciabili come carte di credito e bancomat.

Confartigianato Firenze ha definito una vantaggiosa convenzione con Uta Edenred per una Carta Carburante che potrà contare su una rete di più di 5mila stazioni di servizio in Italia, individuabili anche attraverso una app dedicata, pari al 72% della copertura autostradale e al 90% dei marchi dei distributori, incluse le pompe bianche.

La convenienza per le imprese sarà quella dunque di potersi rifornire ovunque, risparmiando nella scelta autonoma degli impianti più convenienti.

La convenzione è all’insegna della semplicità. La fatturazione elettronica sarà automatica e a norma rispetto ai nuovi obblighi in vigore da luglio, con addebito diretto in conto corrente attraverso apposito Rid bancario posticipato, e consentirà il recupero dell’Iva.

I vantaggi per gli associati Confartigianato che aderiranno alla convenzione sono esclusivi e riguardano il canone annuale per la gestione e produzione carta e il costo del servizio.

Le fatture elettroniche saranno direttamente recapitate all’indirizzo Pec dell’impresa che aderisce alla convenzione.

Richiedi qui la tua carta carburante: http://bit.ly/CONFARTIGIANATO-FIRENZE