Diritti siae: entro il 29 febbraio ogni impresa che diffonde musica e video deve pagarli. Con Confartigianato tariffe scontate

E’ stata rinnovata anche per il 2016 la convenzione con la Siae - Società Italiana degli Autori ed Editori per l’applicazione dello sconto sui compensi dovuti dalle imprese che utilizzano apparati (radio, lettori, cd, personal computer, televisori, etc.) di riproduzione di musica e video tutelati dal diritto d’autore nei locali dove si svolge l’attività.
Gli importi dei compensi sono invariati rispetto allo scorso.
Su tutti gli importi vengono applicate le riduzioni previste per le imprese associate Confartigianato, pari al 25 % per la “musica d’ambiente”, al 40 % per la musica d’ambiente per gli apparecchi installati su automezzi pubblici, ed al 10% per i “trattenimenti musicali senza ballo”.
Il termine per il rinnovo degli abbonamenti, e quindi per il versamento dei compensi usufruendo delle riduzioni, è fissato al prossimo 29 febbraio 2016.
Con l’occasione vi ricordiamo che per stipulare l’abbonamento per la musica d’ambiente ed i trattenimenti musicali, è necessario rivolgersi alla struttura SIAE competente per il territorio, individuando quella più vicina alla propria sede tramite il sito internet della SIAE a questo indirizzo
Per ottenere la certificazione necessaria all’ottenimento dello sconto, potete rivolgervi all’ufficio tesseramento di Confartigianato Imprese Firenze: Antonella Scarpelli, tel. 0557326951, email ascarpelli@confartigianatofirenze.it.