ATTENZIONE – False PEC per avvisi di addebito attribuibili all’Inps: non cliccate sui link, si tratta di un virus!

 

Attenzione alle false e-mail: l’allerta arriva dall’Inps, che spiega come siano pervenute segnalazioni da parte di numerose aziende che ricevono attraverso la Posta elettronica certificata contestazioni di addebiti relativi a mancati versamenti contributivi. Le e-mail, prosegue, hanno lo scopo di far accedere ad un collegamento, «Dettaglio degli addebiti e degli importi dovuti», attraverso il quale viene scaricato un virus informatico.

L’Inps «è del tutto estraneo a tali Pec e le segnalazioni pervenute all’Istituto sono state inviate alle autorità competenti», afferma l’Istituto in una nota, ricordando che l’unico link per accedere alle informazioni, ai servizi e alle prestazioni dell’Istituto è quello del portale istituzionale (www.inps.it), dove sono presenti anche gli elenchi degli indirizzi di Pec utilizzati dalle sue strutture.

La Pec ha per oggetto:

Avviso di addebito n. xxxxxxxxxxx – Gestione Aziende con lavoratori dipendenti”

e come testo mail:

Spett. …
Con la presente si notifica di aver proceduto al controllo della posizione contributiva sopra riportata relativamente a: Emissione da x/y.
L’avviso di addebito n. … che costituisce titolo esecutivo ai sensi dell’art. 30, comma 1, del DL n. 78/2010 convertito con modificazioni in Legge n. 122/2010, è allegato alla presente e riguarda i contributi accertati e dovuti a titolo di Gestione Aziende con lavoratori dipendenti per l’importo totale, comprensivo delle spese di notifica e degli oneri di riscossione, di: …,00. euro
Il dettaglio e le motivazioni sono riportate nella sezione “DETTAGLIO DEGLI ADDEBITI E DEGLI IMPORTI DOVUTI” dell’avviso di addebito sopra identificato.”

Ribadiamo: si tratta di un virus informatico che si attiva nel momento in cui si cerca di accedere al “DETTAGLIO DEGLI ADDEBITI E DEGLI IMPORTI DOVUTI”.

Ciò premesso, si raccomanda di non cliccare sui link presenti nella comunicazione.