Campi Bisenzio: +1,4% imprese nell'ultimo anno

“Si comincia a vedere la luce alla fine del tunnel: un incremento dell’1,4% di imprese attive sul territorio del Comune di Campi Bisenzio è un risultato più che incoraggiante. Ancor più considerando che la Piana Fiorentina, globalmente, è cresciuta dello 0,8% e l’intera provincia di Firenze dello 0,6%”.

È così che Paolo Gori, presidente di Confartigianato Piana Fiorentina, commenta i dati sulla crescita registrata dalle imprese campigiane e della Piana nell’ultimo anno, tra febbraio 2015 e febbraio 2016.

Il picco della crescita è stato centrato dai servizi: +11,5%, seguito dal commercio (+2,3%), dal settore informazione-comunicazione e dall’immobiliare (entrambi +1,7%). Perdura invece la crisi dell’edilizia che perde anche in quest’ultimo anno, sia pure in modo contenuto (-0,6%). Perdita più sostenuta, invece, per i trasporti (-1,3%).

Con 3.597 imprese , Campi è, dopo Sesto Fiorentino, il 2° comune della Piana con più imprese,  concentrando il 25,9% di quelle attive. I comparti più consistenti sono: commercio (934 imprese), manifatturiero (873), costruzioni (770) e servizi (271).

Il focus specifico sull’artigianato verrà reso noto da Confartigianato all’inizio di maggio.