CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO INTERNAZIONALIZZAZIONE

 

La Camera di Commercio di Firenze ha stanziato dei contributi a fondo perduto per l' INTERNAZIONALIZZAZIONE delle IMPRESE

SCADENZA

La domanda per i contributi va presentata entro il 30/11/2020 salvo esaurimento
risorse.

SOGGETTI AMMESSI

Imprese iscritte alla Camera di Commercio di Firenze.

 

INVESTIMENTI AMMISSIBILI

 

Sono finanziabili i seguenti ambiti di attività a sostegno del commercio
internazionale:

 Percorsi di rafforzamento della presenza all’estero
 Sviluppo di canali e strumenti di promozione all’estero
 Partecipazione a Pitti Connect

 

Nel dettaglio:

 potenziamento degli strumenti promozionali e di marketing in lingua
straniera, compresa la progettazione, predisposizione, revisione, traduzione
dei contenuti di cataloghi/ brochure/presentazioni aziendali;
 ottenimento o il rinnovo delle certificazioni di prodotto necessarie
all’esportazione nei Paesi esteri;
 protezione del marchio dell’impresa all’estero;
 sviluppo di canali e strumenti di promozione all’estero (a partire da quelli
innovativi basati su tecnologie digitali), quali ad esempio: la realizzazione di
“virtual matchmaking”, ovvero lo sviluppo di percorsi (individuali o collettivi)
di incontri d’affari e B2B virtuali tra buyer internazionali e operatori nazionali,
anche in preparazione a un’eventuale attività incoming e outgoing futura,
partecipazione a market place;
 progettazione, predisposizione, revisione, traduzione dei contenuti del sito
internet dell’impresa, ai fini dello sviluppo di attività di promozione a distanza;
 realizzazione di campagne di marketing digitale o di vetrine digitali in lingua
estera per favorire le attività di e-commerce;
 partecipazione a fiere digitali;
 partecipazione a fiere o eventi con finalità commerciale all’estero (sia in Paesi
UE, sia extra Ue): realizzazione di spazi espositivi (virtuali o, laddove possibili,
fisici, compreso il noleggio e l’eventuale allestimento, nonché l’interpretariato
e il servizio di hostess) e incontri d’affari, comprendendo anche la quota di
partecipazione/iscrizione e le spese per l’eventuale trasporto dei prodotti
(compresa l’assicurazione).Per questa tipologia di spesa la domanda potrà
essere presentata solo a conclusione della manifestazione per la quale viene
richiesto il contributo.

 

Sono in ogni caso escluse dalle spese ammissibili quelle per: soggiorno (vitto e
alloggio), viaggio (compreso taxi e navette) e rappresentanza; produzione di
campionature; servizi di consulenza specialistica relativi alle ordinarie attività
amministrative aziendali o commerciali, quali, a titolo esemplificativo, i servizi di
consulenza in materia fiscale, contabile, legale, o di mera promozione commerciale o pubblicitaria; servizi per l’acquisizione di certificazioni non direttamente collegate all’attività di vendita all’estero (es. ISO, EMAS, ecc.); servizi di supporto e assistenza per adeguamenti a norme di legge.

 

Sono ammesse le spese effettuate a partire dal 01/01/2020.
Spesa minima ammessa pari ad € 500

 

TIPO AGEVOLAZIONE
Contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese. Contributo max € 1.000

 

Per info: info@confartigianatofirenze.it